Industry 4.0 e tecnologie abilitanti

/ News

Il termine Industria 4.0 indica una tendenza dell’automazione industriale che integra nuove tecnologie produttive finalizzate sia al miglioramento delle condizioni di lavoro che all’aumento della produttività nonché della qualità produttiva degli impianti.

I vantaggi che l’azienda può ottenere tramite l’adozione delle tecnologie abilitanti sono:

  • Maggiore efficienza degli impianti. La possibilità di controllare gli impianti attraverso una completa integrazione tra FluentisERP e le logiche di processo permette all’azienda di avere una gestione molto più consapevole ed immediata dello stato delle lavorazioni e dell’efficienza produttiva giornaliera delle macchine.
  • Integrazione, interazione e cooperazione fra le tecnologie e gli uomini. Attraverso Fluentis IOT, Fluentis Mobile e Fluentis ERP si ravvicina il rapporto tra uomo e macchina. È infatti possibile ridurre i tempi di interazione tra gli stessi, grazie ad un processo di semplificazione sia nell’esposizione dei dati, che nella comunicazione dei programmi con i sistemi automatici (PLC-CNC).
  • Ottimizzazione dei tempi  di produzione. Fluentis ERP permette di ottimizzare il setup time accorpando il più possibile lavorazioni comuni in modo da diminuire le attività di riattrezzaggio spesso necessarie nel contesto di più commesse produttive. È inoltre possibile avere statistiche in tempo reale relative al funzionamento dei centri di lavoro ed analizzare quindi eventuali scarti produttivi minimizzandone le quantità.
  • Rapidità nel mantenere l’impianto efficiente tramite manutenzione predittiva. Con il modulo di Fluentis EAM (Enterprise Assets Management) si effettua il grande salto organizzativo nel contesto della manutenzione degli impianti. L’adozione di algoritmi di “cognitive analytics” è finalizzata a prevedere il momento più adatto all’organizzazione delle manutenzioni degli impianti.
  • Maggiore qualità del prodotto finito. L’adozione di queste tecnologie permette di elevare gli standard qualitativi del prodotto. Grazie ad un monitoraggio continuo delle condizioni di lavoro e dei parametri di processo, mediante l’adozione di opportuni set di sensori, l’azienda è in grado di controllare in modo automatico varie fasi del processo, soprattutto quelle a maggior tasso di ripetitività. Fluentis ERP e Fluentis IOT si prestano per ottenere un facile “revamping” tecnologico dei centri di lavoro più obsoleti, laddove l’applicazione di specifici componenti “sensoriali” permetta anche a infrastrutture datate di poter comunicare informazioni circa la quantità e la qualità dei materiali sia all’entrata che all’uscita del processo di lavorazione.

Le aziende sono sempre più orientate ad investire in sistemi intelligenti; la produzione intelligente, “smart manufacturing”, è il perfetto connubio tra l’informazione generata dall’analisi dei dati, la tecnologia e l’ingegno umano per giungere ad un concetto di azienda ad elevatissima competenza, smart factory, nella quale tutte le componenti di business e quelle operative sono ottimizzate per garantire obiettivi di maggiore produttività, sostenibilità e performance economica.

Fluentis ERP si propone come un insieme di “tecnologie abilitanti” atte a promuovere e facilitare il concetto di “smart factory” quali:

  • Il CLOUD: Fluentis ERP è un gestionale di nuova generazione, con il “cloud” come componente centrale. L’applicazione infatti è stata progettata secondo il paradigma “Cloud First”, ovvero, concepita innanzitutto per operare in “Cloud” ed eventualmente anche “On Premises”.
  • BIG DATA ANALYTICS: attraverso la versione di Fluentis IOT è possibile catturare una quantità notevole di dati/informazioni direttamente dai reparti produttivi e memorizzarle, eventualmente in “Cloud”, con capacità di archiviazione molto più elevate di quelle presenti in azienda. Tali informazioni vengono poi trattate da un modulo di Business Analytics integrato con Fluentis ERP che permette all’operatore di avere diagrammi, grafici e dashboard utili alle decisioni o azioni correttive da intraprendere.
  • AUGMENTED REALITY: Fluentis AR, dispone di un’integrazione con sistemi di visione in grado di costruire una realtà aumentata finalizzata a supportare meglio gli operatori nello svolgimento delle attività quotidiane. Gli elementi che “aumentano” la realtà sono dispositivi mobile (tablet, smartphone, dispositivi di visione come occhiali a proiezione) o di ascolto (auricolari).
  • CYBER SECURITY: l’aumento delle interconnessioni interne ed esterne apre il tema della sicurezza delle informazioni e dei sistemi che non devono essere alterati da attacchi esterni. A questo proposito in Fluentis ERP è stato predisposto un modulo di supervisione delle attività, “Fluentis Audit Trail”, in grado di controllare le fasi e i dati più critici. Attraverso questo strumento l’azienda ha sempre sotto controllo gli accessi che vengono effettuati dagli operatori interni o esterni all’azienda, oltre alla possibilità di monitorare i cambiamenti e le interazioni con i dati aziendali (Protocollo SSL “Secure Sokect layer”).
  • ADVANCED MANUFACTURING SOLUTION: in queste tecnologie rientrano i sistemi di movimentazione automatica dei materiali e la robotica avanzata, che nel modello di Industria 4.0 raggiunge la sua massima espressione quando i robot diventano tra loro collaborativi. Fluentis ERP, con il modulo specifico Fluentis IOT, è in grado di comunicare con i sistemi relativi all’automazione industriale, seguendo varie metodologie.